martedì 3 settembre 2013

Bella





Bella, così come tutti gli ospiti del rifugio Amici di Nelson, ha una triste storia di abbandono. 
Circa tre anni fa, durante il mese di novembre ci segnalarono la presenza di un cucciolo "divorato" dalla rogna.
Nessuno aveva il coraggio di avvicinarlo temendo il contagio, che per gli umani,è molto meno pericolosa di quello che si possa pensare.. La rogna è una patologia infiammatoria della cute degli animali provocata da parassiti appartenenti all'ordine degli acariSintomi comuni sono:perdita del pelo, prurito ed infiammazione cutanea.
 Gli acari si annidano nella pelle o nei follicoli. Questo tipo di rogna non è contagiosa. Poi c'è la rogna sarcoptica chiamata anche scabbia,  questa è contagiosa anche per l'uomo ma è molto più rara. In genere questo tipo di rogna non provoca prurito, si tratta sempre di un acaro che ha un ciclo vitale di tre settimane sul loro ospite.
Le femmine gravide di questo acaro depongono le uova scavando delle gallerie negli strati più superficiali dell'epidermide, nutrendosi della pelle e deponendo le uova e le feci. Quando le uova si schiudono vanno in superficie dove creano delle tasche e dove diventano adulte, il contagio è molto alto sia per altri animali e sia per l'uomo
Comunque ora parliamo di Bella,  quando andammo a recuperare questo cucciolo, ci rendemmo conto che aveva appena tre mesi, non aveva neppure un pelo sulla pelle, non si riusciva neppure a capire di che colore potesse essere, povero cucciolo, ci ha fatto una pena infinita. Viveva tutto solo in una campagna, (forse qualcuno mosso da pietà gli buttava qualche pezzo di pane), era magrissimo ed aveva un odore terribile, il classico odore della rogna.
 Anna Merola, la nostra presidentessa, ha preso un asciugamano dalla macchina, abbiamo preso il cucciolo, che si è fatto catturare subito, e da li ci siamo accorti che era femmina. L'ho avvolta nell'asciugamano e l'ho tenuta in braccio per tutto il viaggio fino all'ambulatorio del nostro veterinario di fiducia. Bella mi ha guardata in volto per tutto il tragitto, aveva gli occhi rassegnati come di quella che pensava: "Fate di me quello che volete".
Oramai l'odore della rogna aveva invaso tutto l'abitacolo dell'auto, faceva freddo ma abbiamo dovuto tenere i finestrini aperti, cercando di proteggere la piccola. Finalmente siamo arrivati dal veterinario il quale l'ha visitata e ci ha detto che era denutrita e che aveva la rogna del primo tipo, quella non pericolosa per noi umani e neppure per altri animali. Ci ha assicurato che si sarebbe salvata e infatti con le cure giuste, facendola stare in un luogo pulito e caldo e con il cibo adatto... da quell'ammasso di ossicini e pelle che era, ora è diventata la più bella del rifugio, diciamo che è la regina delle belle. 
La cosa strana è che, chi viene al rifugio per prendere un cane, in genere sono tutti animalisti che vogliono aiutare un cane, non prendono mai il cane più bello ma quello che secondo loro ha più bisogno di tutti. Paradossalmente i cani più belli sono i più penalizzati. 
Bella è una cagnolina di taglia media, il suo pelo è morbido e folto e anche molto liscio, chiunque inizia ad accarezzarla non può più smettere, ha un carattere dolcissimo e va d'accordo con tutti i cani e con tutti gli umani. Noi tutti speriamo di trovargli una bella famiglia, sono sicura che starebbe benissimo anche in un appartamento. Prendere un cane adulto è meno faticoso di crescere un cucciolo e in più vi sarà riconoscente per tutto il resto della sua vita. Diffondete i miei appelli e aiuterete anche loro.



16 commenti:

  1. speriamo che presto si trova una famiglia per lei. è davvero bellissima!!!

    RispondiElimina
  2. anch'io adoro i cani e i gatti,e penso che a loro manchi solo la parola...

    RispondiElimina
  3. ciao..faccio parte dell'ENPA. La nostra famiglia è amata/odiata perchè raccogliamo randagi,cani abbandonati,diamo loro cibo e aiuto.Chi ci odia è perchè non capisce quanto amore queste bestiole possono trasmettere solo con lo sguardo....attualmente a casa abbiamo tra me e la mamma(viviamo vicine) 7 cani e 13 gatti molti dei quali abbandonati......bello il tuo blog!!!

    RispondiElimina
  4. mi fa tanto piacere sapere di persone come te, in casa anche io ho 4 cani e 9 gatti, al rifugio abbiamo 30 cani

    RispondiElimina
  5. Ammiro chi sa prendersi cura con tanto amore e tanta passione di questi amici pelosi, hai tutta la mia stima!!!

    RispondiElimina
  6. Complimenti per quello che fai ,ottima l'iniziativa del blog per gli amici animali abbandonati ,in questo modo spero possano trovare casa al più presto .

    RispondiElimina
  7. vi faccio i mei complimenti per il coraggio e l'amore che donate a questi splendidi amici a quattro zampe!

    RispondiElimina
  8. E' veramente un bellissimo progetto il vostro, complimenti!

    RispondiElimina
  9. complimenti per quello che fai, ciao

    RispondiElimina
  10. Complimenti, bella iniziativa per dare una casa a chi è sfortunato... Io ho 3 mici di 1 anno, gli animali sanno darti affetto incondizionato.

    RispondiElimina
  11. complimenti per il tuo impegno e per la dedizione dei confronti di queste piccole creaturine che hanno bisogno di tantissimo affetto

    RispondiElimina
  12. una storia molto commovente.. io ho un cane di taglia piccola che amo come un figlio .. purtroppo ho una casa piccola e non ho il giardino altrimenti avrei adottato altre anime abbandonate.. vado spesso al canile della mia citta' a portare coperte, cuscini e cibo.. e ogni volta torno a casa con la morte nel cuore xche' vorrei portare a casa tutti...

    RispondiElimina
  13. è vero, tutti cercano un cucciolo, ma è più facile stare con un cane già adulto, io li ho presi quasi sempre adulti e mi sono sempre trovata bene...ma ammetto che anche io ho sempre preso il cane più bisognoso dalla strada, anzichè il più bello.

    RispondiElimina
  14. mi spiace molto per questa cucciola

    RispondiElimina
  15. il vostro è un progetto davvero interessante! complimenti!

    RispondiElimina