giovedì 3 ottobre 2013

Ho adottato 5 cagnolini dal canile di Torre Orsaia (SA)

Ciao ragazze e ragazzi

Vi voglio raccontare una cosa accaduta in questi ultimi giorni.
Mio marito ed io, sapevamo che al canile di Torre Orsaia c'erano 4 cuccioli di taglia piccola, al comune di Ascea (SA), luogo dove sono stati accalappiati non è arrivata alcuna comunicazione, quindi abbiamo trovato un luogo dove tenerli al sicuro e abbiamo iniziato le pratiche per le adozioni..
Il giorno 24 settembre 2013 dovevamo andare a prendere questi cuccioli ma ci chiama l'accalappiacani e ci dice che sarebbe passato lui da noi a portarci i cani, da li a dieci minuti ci richiama dicendoci che tre di quei cagnolini sono morti molti mesi fa a causa di una gastroenterite ma che si è salvato solo un maschietto, poi ci dicono che ci sono altri cinque cagnolini di Ascea e che potevamo prendere quelli, al che per non fargli fare la stessa fine abbiamo accettato. Naturalmente l'accalappiacani non ha voluto che andassimo al canile , chi sa perchè? Dopo varie ore di attesa arriva il tizio con i cagnolini, ci dice subito che uno dei cagnolini è scappato, ecco perchè ha fatto tardi, la cosa strana è che è scappato proprio l'unico superstite della prima cucciolata che volevamo adottare. Arriviamo nel luogo dove li abbiamo stallati, un posto al sicuro con persone di fiducia che li accudivano e subito ci siamo accorti che uno era molto scheletrico e anche disidrato, anche gli altri sono magrissimi e solo due hanno iniziato a mangiare e bere, uno solo tra i tre più malconci ha bevuto dell'acqua e gli altri non hanno voluto ne bere e ne mangiare. Il giorno dopo abbiamo cercato di farli mangiare, hanno solo assaggiato dei bocconcini di carne ma era come se non sapessero più mangiare e neppure bere. Ieri, il cucciolo più malandato ha mangiato un bocconcino di carne e speravamo che ce la facesse ma oggi è morto. Devo dire anche un'altra cosa, i cani hanno il terrore degli uomini, se tentiamo di avvicinarli ci ringhiano e mettono la coda tra le zampette. Volevamo attendere che si ambientassero un poco prima di poterli fare visitare per bene da un medico, prenderli con la forza sarebbe stato peggio perchè si sarebbero stressati di più, comunque non ci hanno rilasciato alcun libretto sanitario, non sappiamo neppure se sono vaccinati e quali vaccini sono stati fatti.
Vi pregherei di prendere atto di quello che ho scritto, quello che ho scritto corrisponde tutto a verità e i fatti si sono svolti esattamente in questo modo.
Ora gli altri quattro cagnolini stanno guarendo, hanno ripreso a mangiare con gusto e hanno ripreso il loro peso, purtroppo due di loro sono ancora troppo spaventati eppure stiamo facendo di tutto per rendere il loro soggiorno sereno.
Mi auguro che possano presto trovare una bella dozione e che possano dimenticare tutto il male che è stato fatto a loro.






Questi sono i sopravvissuti, aiutatemi a trovargli una sistemazione buona per loro

29 commenti:

  1. Oh, mio Dio... Che brutta cosa ci hai raccontato! Secondo me non ti hanno fatta andare al canile perchè c'era qualcosa che non quadrava! Spero tu possa trovare delle persone affettuose che li adottino.

    RispondiElimina
  2. Infatti, credo anche io che non abbiano voluto farci entrare, penso che hanno molte cose da nascondere

    RispondiElimina
  3. cara hai fatto bene a segnalarlo qui su internet, ma fossi in te chiamerei striscia la notizia, magari loro possono indagare meglio sulla vicenda. speriamo bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho provato a scrivere a Striscia ma non mi ha risposto nessuno

      Elimina
  4. Che tristezza vedere quante speculazioni ci sono ,a pagarne sono sempre i più deboli e indifesi.

    RispondiElimina
  5. Queste storie mi fanno star male e non vorrei mai leggerle, ma vanno denunciate.

    RispondiElimina
  6. Queste storie mi mettono tanta tristezza! Quanta ingiustizia nei confronti di questi poveri cuccioli!

    RispondiElimina
  7. Poveri cucciolotti, ringrazio le persone che se ne prendono cura con gran cuore e auguro tutto il male del mondo a chi le maltratta...

    RispondiElimina
  8. amo gli animali, meno male che c'è sempre qualche anima buona che se ne cura...(non sempre)

    RispondiElimina
  9. In realtà leggendo la storia posso dire che le uniche bestie , siamo noi uomini...e pensare che ci vantiamo di avere un cervello più sviluppato degli altri animali. Ma ne siamo sicuri, se poi si riservano di questi trattamenti a esseri indifesi? Ma dove è il buon senso, la civiltà. Brava tu e ciò che fai per loro, sei da ammirare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) faccio del mio meglio ma è sempre troppo poco

      Elimina
  10. hai fatto bene a segnalare questa cosa, per fortuna ci sono sempre persone buone che si prendono cura di questi cuccioli!

    RispondiElimina
  11. che storia credo che dobbiamo tutti condividere su facebook questo post

    RispondiElimina
  12. Poveri cuccioli, non riesco a capire come ci si possa comportare in questo modo con degli esserini indifesi che aspettano solo di dare amore!!!

    RispondiElimina
  13. Poveri piccoli, troppe speculazioni e ne fanno loro le spese, ma cosa ci vorrebbe a far star bene questi poveri animali? Mah

    RispondiElimina
  14. per fortuna esistono persone sensibili come te...ce ne vorrebbero molte così

    RispondiElimina
  15. Grazie per queste segnalazioni, poveri cuccioli indifesi, queste cose non dovrebbero mai succedere!

    RispondiElimina
  16. ma come si fa a trattare cosi dei cuccioli indifesi , vergogna! meno male che le persone non sono tutte uguali

    RispondiElimina
  17. Mi sono venute le lacrime.. :( Non e possibile.. Non capisco perchè ci siano persone che si interessano ad aiutare i nostri amici a 4 zampe e poi li maltrattano.. :(

    RispondiElimina
  18. Poveri cuccioli...secondo me c'è qualcosa che non va, non è possibile..io amo tantissimo gli animali e cerco sempre di aiutarli..queste cose sono davvero assurde e a te ti fa onore parlarne e prenderti cura degli altri cuccioli..prova a scrivere anche alle IENE!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jacqueline De Caro13 gennaio 2014 13:25

      ho scritto anche alle iene, comunque oggi solo due di quei 5 cagnolini sono vivi, purtroppo ce li hanno dati anche malati di cimurro e tre di loro purtroppo sono volati sul ponte dell'arcobaleno. Al canile sono morti tutti, almeno con noi, due si sono salvati

      Elimina
  19. una storia molto toccante ti fa onore portarla qui nel tuo blog

    RispondiElimina
  20. Certo che siamo veramente noi uomini degli animali, ma come si fa ad accanirsi in questo modo con degli esserini così piccoli e che cercano solo un riparo e tanto amore? Denunciarli non basterebbe!!!

    RispondiElimina
  21. Poveri cuccioli, è davvero orribile e poi come si fa a maltrattare dei piccoli esseri così teneri? Quando ti guardano con i loro occhioni...

    RispondiElimina
  22. ci credo eccome al tuo racconto....dopo tutte le schifezze che si vedono a striscia la notizia bisognerebbe davvero mettere sotto sopra tutti i canili ed organizzarli con personale piu' umano. Complimenti a te e tuo marito per quello che avete fatto e che state facendo. Io ho appena preso un cucciolo e non saprei come aiutarti perchè non ho la possibilità di prenderne un altro in casa ma spero che possano tutti sistemarsi al meglio e ricevere tanto amore!

    RispondiElimina
  23. queste storie mi fanno star male e non vorrei mai leggerle. Penso che alcuni uomini siano dei veri demoni e mi domando come si possa fare del amle a delle creature che di donano solo amore incondizionato.

    RispondiElimina
  24. che storia terribile dovevano aver vissuto poveri piccoli....leggo con dolore tra i commenti che nel frattempo sono morti altri cuccioli di cimurro, indice questo che non erano vaccinati (lo sospettavi, suppongo, non essendoci un libretto sanitario a corredo). I canili sono una piaga molte volte...Abito al nord ed anch'io ho fatto difficoltà ad avere un cane dal canile di Albate (infatti non me lo hanno dato) ma una volta ho visitato il canile di Erba e l'ho trovato un piccolo paradiso per cani: erano tutti curati, ben nutriti e visibilmente sereni e giocherelloni. In gabbia ci andavano solo per dormire la sera ed erano liberi di scorrazzare nel piazzale tutti insieme...Paradossalmente scelsi un altro canile in cui i cani stavano peggio, per poterne davvero salvare uno.

    RispondiElimina
  25. ho in casa una cucciolina meticia presa in canile...una combinaguai:) ma io l'adoro.e ti diro' le ragazze spesso vanno al canile delle mie parti e portano a spasso gli animali che son li.di certo lo stato nn aiuta.queste associazioni sono poco aiutate e come se nn bastasse chi prende un cane ora fa un acquisto di lusso .senza parole.

    RispondiElimina
  26. quando sento di queste storie provo tristezza e anche tanta rabbia..io gli auguro lo stesso trattamento...Come si fa a non amarli?sono di una dolcezza unica poveri cuccioli..meritano tutto l'amore e il rispetto di questo mondo..non sono inferiori a noi..anzi..sono molto superiori rispetto a certe persone..io li farei marcire in carcere e butterei la chiave nell'oceano...CHE VERGOGNA

    RispondiElimina